Inaugurazione mostra IL TEMPIO di Fausto Rinaldi

Si inaugura venerdì 25 ottobre 2019 nello spazio Galleria Aperta del nostro Liceo, la mostra IL TEMPIO di Fausto Rinaldi, con le opere del percorso didattico dal titolo Iconico-Aniconico degli alunni dell’indirizzo di Arti Figurative, Architettura e Ambiente dell’a. s. 2018-2019.

L'inaugurazione della mostra è alle ore 11:00.

L'esposizione prosegue fino al giorno 2 novembre 2019 da lunedì a venerdì dalle ore 08:00 alle ore 18:00, il sabato dalle ore 08:00 alle ore 13:00.

Rinaldi ha lungamente lavorato come docente di tecniche artistiche avvicinando centinaia di giovani alla pratica dell’arte.La convinzione di Rinaldi è che l’arte può educare l’intera persona coinvolgendo allo stesso tempo molte delle nostre energie, in modi interrelati e mutualmente rafforzativi. Ciò la rende uno strumento immensamente rapido e probabilmente indispensabile per la trasmissione della cultura. Al centro della sua ricerca rimane, naturalmente, l’affinamento delle manifestazioni espressive e la ricerca di percorsi nuovi ed originali ma, come l’angelo della storia di Walter Benjamin, il suo andare in avanti mantiene la testa rivolta all’indietro.
Prof. Andrea Maggi


Fausto Rinaldi (Bagnolo di Nogarole Rocca 1946). Presenta le sue prime opere pittoriche nella Galleria d’Arte Tizianesca di Vicenza nel 1968. Nel contempo gli viene offerto l’insegnamento di Educazione Artistica all’Istituto Don Bosco di Verona. Nel 1975 si dedica all’acquaforte e nello stesso tempo segue il corso annuale al Liceo Artistico Statale di Verona, per l’abilitazione all’insegnamento condotto da Silvio Ceccato, dal prof. Mezzetti e dall’artista Chiecchi. Rinaldi è accolto nella rivista ”Futurismo oggi”. Conosce Enzo Benedetto e Di Bosso e Luigi Tallarico critico e storico. Costituisce e fonda il gruppo ”Futura dimensione” con sede a San Giovanni in Valle a Verona. Il gruppo partecipa alla Biennale di Venezia. Diventa socio della S.B.A.V. e partecipa ad eventi in gallerie italiane e all’estero e alle rassegne organizzate dall’associazione. Nel 2009 espone alla Galleria d’arte veronese  “L’Incontro”  con la critica di Luigi Tallarico; “Forme oltre l’effimero”. Nel 2010  “sentieri metafisici e spirituali” alla galleria l’Incontro.

Percorso didattico: Iconico-Aniconico degli studenti degli indirizzi di Arti Figurative, Architettura e Ambiente dell’a.s. 2018/2019, con le classi: 4B , 4L, 5L, 3B, 5B, 5F.

Responsabile del progetto Prof. Massimo Girelli.