Sospensione attività fino al 3 aprile

Cari Studenti e Genitori, come tutti già saprete le lezioni sono sospese, sulla base della normativa vigente, fino al 3 aprile.

Ho prudenzialmente atteso a pubblicare questa circolare, per verificare fino all’ultimo se la data fosse confermata dalle Autorità competenti. Ad oggi, dunque, le lezioni riprenderanno in presenza a scuola sabato 4 aprile.

Prosegue a ritmo serrato l’attività didattica a distanza che chiama tutti gli studenti ad un impegno straordinario di studio e organizzativo. Rinnovo, insieme a tutto il mio sostegno, le indicazioni già date e ribadite nella pagina del nostro sito dedicata alla DIDATTICA A DISTANZA: Gli studenti devono accedere alla piattaforma OFFICE 365 Education A1, uno degli strumenti indicati dal MIUR per la didattica a distanza, che nel nostro Liceo è già attivata e molti docenti la usano. Tutti gli studenti hanno ricevuto le credenziali di accesso tramite il registro elettronico Spaggiari - bacheca. Perciò tutti gli studenti dovranno controllare la bacheca del registro elettronico, scaricare le proprie credenziali e accedere a questa piattaforma al più presto.

Il link di accesso è www.office.com. Si può accedere anche dal nostro sito, in fondo alla pagina Didattica a distanza, dove sono disponibili vari tutorial. Gli studenti inoltre devono consultare regolarmente il REGISTRO ELETTRONICO SPAGGIARI, sia per verificare quali materiali i docenti hanno condiviso, sia per accedere al link AULE VIRTUALI dove alcuni docenti stanno lavorando e condividendo materiali e videolezioni. Devono inoltre tenersi aggiornati mediante le circolari pubblicate sul REGISTRO ELETTRONICO SPAGGIARI - BACHECA. Gli alunni che avessero smarrito la password di accesso al REGISTRO ELETTRONICO SPAGGIARI (password STUDENTI) devono richiederla telefonando all’Ufficio didattica della scuola. Ricordiamo che la password STUDENTI (che inizia per S) è diversa da quella GENITORI (che inizia per G) e non dà accesso agli stessi strumenti.

In questa situazione di emergenza, che coinvolge tutti, anche voi studenti siete chiamati a fare la vostra parte.

Si aiuta la scuola ad affrontare l’emergenza principalmente in un modo: attivandosi nello studio.

Vanno seguite in modo scrupoloso le attività a distanza proposte dai docenti nelle varie modalità (Piattaforma Office 365, Registro elettronico, Fidenia, mail e altro). È inoltre fondamentale procedere anche autonomamente nello studio e nell’approfondimento, leggendo libri, consultando spontaneamente i manuali, sia per ripassare argomenti già svolti sui quali non ci si sente sicuri, sia per approfondire nuove tematiche. Ogni studente è infatti protagonista del proprio apprendimento, è chiamato a viverlo in modo responsabile, curioso, libero, ora più che mai. L'apprendimento dipende prima di tutto da voi e forme di pigrizia, di deriva, di disinteresse non sono accettabili in un momento come questo.

Perciò ragazzi, forza e coraggio: se volete aiutare la scuola attivatevi in prima persona.

Alcune indicazioni utili:

  • organizzate la vostra giornata come se andaste regolarmente a scuola: datevi ogni giorno dei tempi e dei ritmi di lavoro, sia nelle materie di indirizzo, sia in quelle non di indirizzo, sia il mattino, sia il pomeriggio;
  • accedete alla piattaforma OFFICE 365 e seguite regolarmente le attività in essa proposte;
  • consultate regolarmente il REGISTRO ELETTRONICO, come di consuetudine, e accedete sempre anche al nuovo link AULE VIRTUALI per verificare se i docenti hanno inserito attività;
  • tenetevi aggiornati sulla vita della scuola mediante le circolari;
  • tenetevi in contratto tra di voi e con i vostri docenti;
  • siete artisti: esercitatevi anche in modo autonomo nelle attività creative.

 

La scuola è viva, lo è grazie al contributo di tutti noi, anche di voi studenti. Ce la possiamo fare!