Si comunica ai docenti che, per la riservatezza dei documenti raccolti in questa pagina, si può accedere ad essa solo attraverso nome utente e password, effettuando l'accesso tramite il pulsante "Login" che si trova sulla barra del menu principale del sito, sotto il logo della scuola. Per il login rivolgersi all'Ufficio Tecnico, sig.ra Mariolina Zanoni.

  • Home
  • Istituto
  • Progetto Educazione Civica

Progetto Educazione Civica

Il Collegio dei Docenti
VISTA la legge 20 agosto 2019, n. 92, concernente l’“Introduzione dell’inse- gnamento scolastico dell’educazione civica” e, in particolare, l’articolo 3 che prevede che con decreto del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca siano definite linee guida per l’insegnamento dell’educazione civica; VISTO il decreto ministeriale 8 aprile 2020, n. 22, convertito, con modificazio- ni, dalla legge 6 giugno 2020, n. 41, concernente le “Linee guida per l’insegnamento dell’educazione civica, ai sensi dell’articolo 3 della legge 20 agosto 2019, n. 92”, in particolare l’allegato A al decreto;
VISTA la delibera del Collegio dei Docenti dell’11 settembre 2020 riguardo al Progetto didattico “Educazione civica”; CONSIDERATI i moduli per l’educazione civica proposti dai Dipartimenti del Liceo Artistico di Verona;
delibera le seguenti indicazioni relative all’insegnamento di Educazione civica per l’anno scolastico 2020-21:

 

Criteri per la definizione dei moduli comuni a tutte le classi parallele

Per la scelta, tra i moduli di educazione civica proposti dai Dipartimenti, di quelli da svolgere in TUTTE le classi parallele, si deliberano i seguenti criteri:

  1. copertura di un congruo numero di ore per ogni annualità (tra le 17 e le 22);
  2. significatività e urgenza delle tematiche proposte (es. formazione sul protocollo di protezione e prevenzione);
  3. attinenza con l’ambito tematico prevalente per l’annualità, deliberato dal Collegio;
  4. equilibrio tra le discipline, sia nello stesso anno che nel corso dei cinque anni di studio;
  5. presenza per un congruo numero di ore dell’insegnante di Discipline giuridiche;
  6. esigenza di valorizzare la specificità del Liceo Artistico anche nell’educazione civica, sviluppando in tutte le annualità del triennio la conoscenza delle problematiche relative alla tutela, alla conservazione e al restauro del patrimonio artistico e architettonico (paesistico) tramite la storia dell’arte, disciplina trasversale a tutti gli indirizzi e di collegamento tra l’ambito teorico e quello di indirizzo.
  7. esclusione dai moduli obbligatori per tutte le classi dei moduli delle diverse materie di indirizzo del triennio, perché diversi da indirizzo a indirizzo. Tali moduli potranno essere scelti dai singoli Consigli di classe, in base alle proprie esigenze di programmazione;
  8. esclusione dai moduli obbligatori per tutte le classi dei progetti, sia gratuiti che a pagamento, in quanto la loro fattibilità è ancora da verificare, data la situazione particolare dovuta all’emergenza sanitaria. Tali moduli, se approvati dal Collegio dei Docenti, potranno essere scelti dai singoli Consigli di classe, in base alle proprie esigenze di programmazione.

 

Criteri per la definizione dei moduli di competenza dei Consigli di Classe

Tra tutti i moduli elaborati dai Dipartimenti, i Consigli di Classe potranno scegliere quali svolgere, fermo restando l’obbligo delle 33 ore annuali di educazione civica per ogni classe. Si deliberano i seguenti criteri per la scelta dei moduli facoltativi:

  1. necessità di un congruo numero di ore in compresenza con i docenti di Discipline giuridiche (almeno 10 per classe);
  2. coinvolgimento prioritariamente delle discipline non impegnate, per quell’anno, nei moduli obbligatori;
  3. attinenza con la programmazione di classe o con le particolari necessità del gruppo classe;
  4. attinenza con la programmazione di classe o con le particolari necessità del gruppo classe;
  5. attinenza con la tematica prevalente per quell’annualità.

 

Resta inoltre ai Consigli di Classe la possibilità di aderire a progetti proposti da enti esterni, quali ad esempio:

  • Viva la Costituzione, proposto dalla Rete Scuola e Territorio
  • Educazione stradale, in collaborazione con la Polizia locale
  • Mappe per l’invisibile, in collaborazione con Media Literacy Education Italia
  • Educazione alla salute, in collaborazione con ULSS 9 o con esperti
  • Verona minore 2: giovani sguardi sul patrimonio urbano – percorsi creativi di educazione allo sviluppo sostenibile, in collaborazione con il Dipartimento di Culture e Civiltà, l’Università degli Studi di Verona.

 

Tutti i moduli proposti dai dipartimenti anche non riportati nelle tabelle riepilogative allegate, purché visionati dalla commissione Educazione Civica, potranno essere scelti dai Consigli di Classe.

 

In questa pagina sono allegati i doccumenti integrali dei moduli comuni a tutte le classi e quelli opzionabili dai Consigli a integrazione dei primi.

 

ALLEGATI Size
An Adobe Acrobat file Progetto Educazione Civica.pdf Download Preceding File Preview in Google Docs Viewer 190 KB