• Home
  • Istituto
  • News
  • Pubblicato Vademecum per i docenti

Sospensione attività fino al 3 aprile

Cari Studenti e Genitori, come tutti già saprete le lezioni sono sospese, sulla base della normativa vigente, fino al 3 aprile.

Ho prudenzialmente atteso a pubblicare questa circolare, per verificare fino all’ultimo se la data fosse confermata dalle Autorità competenti. Ad oggi, dunque, le lezioni riprenderanno in presenza a scuola sabato 4 aprile.

Prosegue a ritmo serrato l’attività didattica a distanza che chiama tutti gli studenti ad un impegno straordinario di studio e organizzativo. Rinnovo, insieme a tutto il mio sostegno, le indicazioni già date e ribadite nella pagina del nostro sito dedicata alla DIDATTICA A DISTANZA: Gli studenti devono accedere alla piattaforma OFFICE 365 Education A1, uno degli strumenti indicati dal MIUR per la didattica a distanza, che nel nostro Liceo è già attivata e molti docenti la usano. Tutti gli studenti hanno ricevuto le credenziali di accesso tramite il registro elettronico Spaggiari - bacheca. Perciò tutti gli studenti dovranno controllare la bacheca del registro elettronico, scaricare le proprie credenziali e accedere a questa piattaforma al più presto.

Il link di accesso è www.office.com. Si può accedere anche dal nostro sito, in fondo alla pagina Didattica a distanza, dove sono disponibili vari tutorial. Gli studenti inoltre devono consultare regolarmente il REGISTRO ELETTRONICO SPAGGIARI, sia per verificare quali materiali i docenti hanno condiviso, sia per accedere al link AULE VIRTUALI dove alcuni docenti stanno lavorando e condividendo materiali e videolezioni. Devono inoltre tenersi aggiornati mediante le circolari pubblicate sul REGISTRO ELETTRONICO SPAGGIARI - BACHECA. Gli alunni che avessero smarrito la password di accesso al REGISTRO ELETTRONICO SPAGGIARI (password STUDENTI) devono richiederla telefonando all’Ufficio didattica della scuola. Ricordiamo che la password STUDENTI (che inizia per S) è diversa da quella GENITORI (che inizia per G) e non dà accesso agli stessi strumenti.

In questa situazione di emergenza, che coinvolge tutti, anche voi studenti siete chiamati a fare la vostra parte.

Si aiuta la scuola ad affrontare l’emergenza principalmente in un modo: attivandosi nello studio.

Vanno seguite in modo scrupoloso le attività a distanza proposte dai docenti nelle varie modalità (Piattaforma Office 365, Registro elettronico, Fidenia, mail e altro). È inoltre fondamentale procedere anche autonomamente nello studio e nell’approfondimento, leggendo libri, consultando spontaneamente i manuali, sia per ripassare argomenti già svolti sui quali non ci si sente sicuri, sia per approfondire nuove tematiche. Ogni studente è infatti protagonista del proprio apprendimento, è chiamato a viverlo in modo responsabile, curioso, libero, ora più che mai. L'apprendimento dipende prima di tutto da voi e forme di pigrizia, di deriva, di disinteresse non sono accettabili in un momento come questo.

Perciò ragazzi, forza e coraggio: se volete aiutare la scuola attivatevi in prima persona.

Alcune indicazioni utili:

  • organizzate la vostra giornata come se andaste regolarmente a scuola: datevi ogni giorno dei tempi e dei ritmi di lavoro, sia nelle materie di indirizzo, sia in quelle non di indirizzo, sia il mattino, sia il pomeriggio;
  • accedete alla piattaforma OFFICE 365 e seguite regolarmente le attività in essa proposte;
  • consultate regolarmente il REGISTRO ELETTRONICO, come di consuetudine, e accedete sempre anche al nuovo link AULE VIRTUALI per verificare se i docenti hanno inserito attività;
  • tenetevi aggiornati sulla vita della scuola mediante le circolari;
  • tenetevi in contratto tra di voi e con i vostri docenti;
  • siete artisti: esercitatevi anche in modo autonomo nelle attività creative.

 

La scuola è viva, lo è grazie al contributo di tutti noi, anche di voi studenti. Ce la possiamo fare!

Sospensione dell'attività didattica fino all'8 marzo: tutte le indicazioni per studenti, docenti, genitori, personale ATA

 

Comunichiamo quanto disposto dal DPCM 29 febbraio 2020, in fase di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale:

 “sospensione, sino all’8 marzo 2020 (…) delle attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado (…), ferma in ogni caso la possibilità di svolgimento di attività formative svolte a distanza”.

La frequenza delle lezioni è pertanto sospesa sino all’8 marzo e, fatte salve ulteriori indicazioni, dovrebbe riprendere lunedì 9 marzo.

Nella giornata di lunedì 2 marzo daremo indicazioni a docenti e studenti relative all’attivazione di azioni didattiche a distanza. Raccomandiamo pertanto a docenti, studenti, genitori, ATA di leggere tutte le circolari che saranno pubblicate sia sul registro elettronico, sia sul sito.  I Docenti che, in questi giorni, hanno già attivato autonomamente modalità didattiche a distanza sono pregati di comunicarlo al più presto alla dirigente tramite email.

 

Tutto il personale ATA si intende in servizio da lunedì 2 marzo, fatte salve ulteriori disposizioni e chiarimenti da parte dell’Amministrazione competente, che saranno tempestivamente comunicati nella giornata odierna.

Gli uffici saranno aperti al pubblico, con ingresso contingentato (uno per volta) e sarà possibile telefonare alla scuola. Raccomandiamo tuttavia di contattare l’Istituto solo per motivi di gravità e urgenza.

Per quanto riguarda le uscite didattiche e i viaggi di istruzione sospesi, indicazioni sono state fornite nelle precedenti circolari. Ulteriori decisioni saranno tempestivamente comunicate, sempre tramite circolare, in particolare per quanto riguarda i viaggi in partenza dopo il 15 marzo. Per la questione dei rimborsi e dei pagamenti, stiamo procedendo ai dovuti accertamenti e, non appena possibile, daremo indicazioni a genitori e studenti.

 

Ulteriori novità saranno comunicate sempre tramite circolare.

Come potete vedere, siamo costantemente in allerta e in contatto con l’Amministrazione e gli altri Istituti di Verona.

Prego pertanto di far riferimento solo ed esclusivamente alle circolari pubblicate, che sono atti amministrativi a tutti gli effetti e unica fonte accreditata.

Rinnovo l’invito alla calma, alla lucidità, alla razionalità per un’azione pacata e condivisa.

Un saluto cordiale e fiducioso.

La Dirigente scolastica

 

DPCM 25-02-2020 ULTIME DISPOSIZIONI MISTERIALI SU EMERGENZA CORONA VIRUS

 

Si  raccomanda la lettura della circolare 281 P relativa al DPCM del 25 febbraio 2020 contenente le ultime disposizioni ministeriali relative all’emergenza Corona virus. Per le istituzioni scolastiche gli articoli di riferimento sono i seguenti:

 

b) i viaggi d'istruzione, le iniziative di scambio o gemellaggio, le  visite  guidate  e  le  uscite  didattiche comunque  denominate, programmate dalle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado sono sospese fino al 15 marzo 2020; quanto previsto dall'art. 41, comma 4, del decreto legislativo 23 maggio 2011, n. 79, in ordine  al  diritto di  recesso  del viaggiatore  prima  dell'inizio  del  pacchetto  di viaggio, trova applicazione alle fattispecie previste dalla  presente lettera;

c) la riammissione nelle  scuole  di  ogni  ordine  e  grado  per assenze dovute  a  malattia  di  durata  superiore  a  cinque  giorni avviene, fino alla data del 15 marzo 2020,  dietro  presentazione  di certificato medico, anche in deroga alle disposizioni vigenti;

d) i dirigenti scolastici delle scuole  nelle  quali  l'attività didattica  sia  stata  sospesa  per  l'emergenza  sanitaria,  possono attivare, di concerto con gli organi collegiali competenti e  per  la durata della sospensione, modalità di  didattica  a  distanza  avuto anche  riguardo  alle  specifiche   esigenze   degli   studenti   con disabilità;

 

Per quanto riguarda l'applicazione al Liceo Artistico di Verona, si intendono sospese le seguenti uscite didattiche:

5/03 Uscita al teatro Alcione classi 2A, 2E, 2C, 2H, 2M, 2I, 2G, 4A, 4D, 4H, 4L;

6/03 Uscita al Teatro Nuovo classi 3D, 4D;

10/03 Uscita didattica a Verona classe 5G;

12/03 Uscita al Teatro Santa Teresa classi 2D, 2F, 3F, 4E, 4F, 5F.

3/03 campionati studenteschi presso Centro cavagni (7.50-12.30)

3/03 visita al consultorio 2F 14.30-15.30

5/03 visita al consultorio 2C 14.30-15.30

3/03 visita al consultorio 2F 14.30-15.30

12/03 visita al consultorio 2I 14.30-15.30

6/03 uscita sulla neve

L’Assemblea studentesca deve necessariamente essere sospesa e rinviata a data da destinarsi, successiva comunque al 15 marzo.

Le altre attività previste dopo il 1^ marzo INTERNE ALLA SCUOLA  sono per ora confermate.

I viaggi di istruzione in partenza il 16 e 17 marzo (Sicilia classi 4A- 5L e Bosnia 5C-5H) sono per ora confermati, fatte salve ulteriori nuove disposizioni.

Gli studenti che, una volta rientrati il 2 marzo, dovessero assentarsi per motivi di salute per periodi superiori ai 5 giorni dovranno presentare un certificato medico, almeno fino al 15 marzo, in deroga a quanto precedentemente disposto dalla Regione Veneto e da noi comunicato mediante circolare. Lo stesso vale per chi, non rientrando il 2 marzo, dovesse tornare a scuola dopo più di cinque giorni.

Stiamo verificando, compatibilmente con la situazione di chiusura della scuola, la possibilità di mettere in atto modalità di didattica a distanza, tenendo conto del fatto che non sarà possibile, fino al 1 marzo, convocare organi collegiali.

In questo giorni la Dirigente sarà in servizio. Per situazioni di particolare gravità e urgenza è contattabile all’indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Si cercherà di rispondere alle email compatibilmente con le particolari condizioni. Il centralino della scuola non può invece rispondere alle chiamate, per assenza del personale.

Raccomandiamo, in questa situazione eccezionale, la massima calma, lucidità, collaborazione.

 

Attenzione: non telefonare alla scuola fino al 1 marzo

 

Si avvisa l'utenza che fino al 1 marzo, come da circolari interne e da ordinanze ministeriali, la scuola è chiusa. Il personale non può essere in servizio e nessuno risponde al centralino. Si prega dunque di non telefonare.

Per emergenze e situazioni di particolare gravità e urgenza scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.