Progetto "Donne all'angolo"

PER PROMUOVERE LA LOTTA CONTRO IL FEMMINICIDIO E LA VIOLENZA DI GENERE
Referente del progetto: prof.ssa Viviana Stedile
Docenti coinvolti:  Rosanna Mutinelli, Daniele Grandi, Daniela De Rossi
Gruppi e studenti coinvolti delle classi: 4A, 3B, 5D, 4H, 2a ,2F, 4D, 4F, 1F, 1L, V° anno Las
Elaborati prodotti: pitture ad olio, acrilici, tempere, disegni a carboncino, pastelli e tecniche miste,  sculture, progetti architettonici per monumenti in ricordo delle vittime del femminicidio,   brani musicali e spot multimediali.
Mostra allestita nell’ambito delle attività di Galleria Aperta, responsabile prof. G. Stevanin

Secondo il Rapporto Eures, tra il 2000 e il 2012 in Italia sono state assassinate 2.220 donne, una media di 171 omicidi l'anno, uno ogni due giorni. Il 70,7% dei delitti è avvenuto "nell'ambito familiare o affettivo". Nel 2013 già 128 donne sono state vittime di femminicidio, senza contare i numeri drammatici delle violenze subite dalle donne entro le mura domestiche.

Il Liceo Artistico di Verona, rispondendo a un problema grave e reale, ha realizzato il progetto “Donne all’angolo”, che ha inteso approfondire i temi della violenza in famiglia, del femminicidio, delle relazioni affettive.

A coronamento del progetto Mercoledì 4 GIUGNO dalle ore 11,00 alle 11,45 si è tenuta al Liceo Artistico “Nani Boccioni” l’inaugurazione della mostra “Donne all’angolo”,  preceduta da una presentazione in Aula Magna alla presenza di  autorità e degli operatori che hanno collaborato alla realizzazione del progetto.
Sono intervenuti:

  • Sua Eccellenza il Prefetto di Verona dott. Perla Stancari
  • la dott. Marina Bacciconi Presidente dell’Osservatorio Nazionale sulla Violenza Domestica,
  •  il  Dott. Gianfranco Gilardi, Presidente del tribunale di Verona
  • il Magistrato dott.ssa Angela Barbaglio,  Procuratore aggiunto presso la Procura della Repubblica del Tribunale di Verona
  • l’Avv. Federica Panizzo, attiva nell’ambito della violenza in famiglia,
  • il Dott. Massimo Castellani, Primo Dirigente della Polizia di Stato e Dirigente della Divisione Polizia Anticrimine della Questura di Verona (in rappresentanza del Questore di Verona Dr. Danilo Gagliardi).
  • Il Colonnello Pietro Oresta, Comandante Provinciale dei Carabinieri
  • Il Tenente Colonnello Vincenzo Tallarico Capo Ufficio del Comando dei Carabinieri di Verona.

Il progetto, realizzato nell’ambito delle iniziative istituzionali sull’educazione alla salute, è stato coordinato dalla professoressa Viviana Stedile ed è stato rivolto:

  • a tutte le classi 3^ del Liceo Artistico nella sua prima fase di approfondimento e riflessione sul tema;
  • a tutti gli altri studenti del Liceo nell’ultima fase, quella laboratoriale, nella quale gli alunni hanno creato opere pittoriche, grafiche, scultoree, multimediali sul tema.

Ecco, in breve, le fasi del progetto:

  1. Presentazione del percorso progettuale ai rappresentanti di classe delle terze (dicembre 2013);
  2. Incontro delle classi 3^ con: la dott. Marina Bacciconi, Presidente dell’Osservatorio Nazionale sulla Violenza Domestica, che proporrà un intervento sul tema: “L’altra faccia della realtà: il problema della violenza nella famiglia” e con l’Avv. Federica Panizzo, attiva nell’ambito della violenza in famiglia, che svilupperà una riflessione sul tema: ““Analisi storico-sociale della condizione femminile nel femminicidio” (dicembre 2013).
  3. Incontro  con la psicoterapeuta dott.ssa Chiara Benedetti e la psicologa dott. Chiara Ferrari, che hanno affrontato con le singole classi terze il tema  "MASCHILE E FEMMINILE un viaggio nella complessità" (febbraio/marzo 2014).
  4. Incontro delle classi 3^ con: Il Magistrato dott.ssa Angela Barbaglio,  Procuratore aggiunto presso la Procura della Repubblica del Tribunale di Verona, che affronterà il tema "La violenza di genere nel diritto Penale". Il Maggiore Pasquale D'Antonio dell'Arma dei Carabinieri di Verona e il dott. Roberto Della Rocca, Dirigente della Squadra Mobile di Verona. Per l'intervento di competenza delle Forze dell'Ordine parteciperanno degli esperti che approfondiranno gli aspetti operativi degli atti persecutori: lo stalking nella legislazione penale, aspetti pratici e misure a sostegno delle vittime
  5. LABORATORI POMERIDIANI nei quali i ragazzi hanno realizzato opere artistiche ispirate ai temi della violenza in famiglia, del femminicidio, delle relazioni affettive. I LABORATORI erano aperti A TUTTI GLI STUDENTI DEL LICEO, DALLA 1^ ALLA 5^.
  6. ALLESTIMENTO DI UNA MOSTRA  nella galleria aperta del Liceo Artistico. La mostra resterà allestita fino al 15 settembre 2014 e si può visitare liberamente.

Link Aricolo Telepace
http://www.telepaceverona.it/trasmissioni/tg-telepace/donne-allangolo-7-giug

Video servizio Telepace
http://www.youtube.com/watch?v=yJyWy1zFY2E

 

VIDEO - Spot realizzato dagli studenti sul Femminicidio

 

VIDEO - Ferma il Bastardo - Menaspa Giulia

 

VIDEO - L’angolo sono io - Veronesi 4H

 

VIDEO - Riflessioni - Sala Birolli 2B