What’s Up in RDCongo? - Cittadini globali crescono

ENTE PROMOTORE: Associazione di Carità San Zeno Onlus - Caritas diocesana veronese
SCUOLA COINVOLTA: Liceo Artistico Statale di Verona - classi seconde

Gli alunni  delle classi terze  dell'indirizzo    Audiovisivo  Multimediale  del Liceo artistico  di Verona hanno documentato con filmati e fotografie le attività svolte nelle classi seconde per poi allestire la mostra fotografica e realizzare i filmati per la promozione dell’attività.

Caritas opera un’azione informativa e formativa che interpella direttamente le scelte quotidiane individuali e che invita a creare collegamenti concettuali inediti tra contesti geograficamente  lontani, dove mettere in relazione significa creare legami tra persone e attuare scelte di vita responsabili nel quotidiano.

L’Associazione di Carità San Zeno Onlus è un’associazione di volontariato fondata dalla Caritas Diocesana di Verona  nel  2000  per  coinvolgere  nelle proprie  attività  i  volontari  impegnati  in iniziative  caritative  e di solidarietà su tutto il territorio di Verona e Provincia e per promuovere i progetti da loro realizzati.

Il laboratorio “What’s Up in RDCongo? - Cittadini globali crescono” trae spunto dal progetto della rete Caritas nella Repubblica  Democratica  del Congo  per il recupero  e la riabilitazione  psicologica  degli ex-bambini soldato.

Gli operatori hanno proposto attività di psicomotricità,  alternate a testimonianze  dirette di bambini e adulti che  vivono  in  RDCongo  in  un  contesto  di  guerra  permanente  per  l’accesso  alle  risorse  primarie  che sostengono il sistema di vita del Nord del mondo.
Le  attività   realizzate   in  classe   mostrano   come  le  piccole   scelte   di  ciascuno   possano   contribuire   a determinare i grandi scenari globali: le apparecchiature  elettroniche, come i cellulari, le consolle, le foto e video camere che siamo abituati ad utilizzare quotidianamente  contengono il coltan, un minerale estratto in prevalenza  in RDCongo in un mercato clandestino  che miete vittime, alimenta conflitti e favorisce una continua violazione dei diritti fondamentali dell’uomo.