• Home
  • Istituto
  • News
  • DIVENTIAMO CITTADINI EUROPEI

DIVENTIAMO CITTADINI EUROPEI

Concorso regionale per studenti delle scuole Superiori di 2° grado indetto dal Movimento Federalista Europeo (MFE) ed altre Associazioni che lavorano allo sviluppo di una coscienza comune all’interno dell’UE

 

Dopo la pausa dello scorso anno a causa del Covid 19, è ripresa nell’anno corrente 20/21 l’attività di sensibilizzazione sulle tematiche di  CITTADINANZA E APPARTENENZA EUROPEA attraverso incontri on line con l’animatore del tema, prof. Giorgio Anselmi e gli studenti delle varie scuole coadiuvate dagli insegnanti.

Quest’anno il tema del concorso verteva sulla digitalizzazione delle varie operazioni di avvicinamento tra Stati membri, in particolare sul sistema monetario dell’Euro nelle varie transazioni Europee e internazionali.

Una studentessa della classe 4^ G di indirizzo Grafica, ERIKA BONAZZI, coadiuvata dalla prof.ssa Luisa Fichera, è arrivata tra i primi 30 studenti su oltre 100,  con un suo lavoro di ricerca grafica di un Logo + slogan  che ha anche ottenuto una menzione speciale della giuria.

 

La premiazione è avvenuta nella Sala Rossa della Provincia, alla loggia di Fra Giocondo in Piazza dei Signori, Giovedì 1 Luglio alle ore 16.30 in presenza degli organizzatori, delle autorità, dei ragazzi vincitori, dei genitori e di alcuni Dirigenti e docenti che hanno coadiuvato il Progetto. Per noi, oltre alla vincitrice e alla famiglia erano presenti la Dirigente prof.ssa Nicoletta Morbioli, la Prof.ssa Paola Pavanello e la Prof.ssa Sandra Bonamini che cura l’iniziativa e i rapporti con MFE nell’ambito della Diffusione dei progetti Europei nel nostro istituto.

 

I vincitori avranno come premio una vacanza studio/seminario sulla comune cultura Europea a NEUMARKT in STIRIA (Austria) dal 18 al 23 Luglio prossimi.

 

Ci congratuliamo con la vincitrice, ma anche con tutti gli studenti che hanno inviato i loro lavori per la buona riuscita del concorso.

Un ringraziamento speciale alla prof.ssa Fichera e alla classe 4^ G che hanno risposto in modo massiccio alla proposta!