• Home
  • Istituto
  • News
  • Mostra nella Galleria aperta del Liceo Artistico: La rivoluzione industriale e la splendente schiavitù del progresso

Falcone e Borsellino ora «vegliano» su Palazzo Barbieri: l'atrio del comune intitolato ai due magistrati

Nella Giornata nazionale in memoria delle vittime della mafia, il Comune di Verona intitola l'atrio del municipio ai magistrati Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, simboli della lotta alla mafia, le cui vite e destini si incrociarono nella stessa battaglia.

A ricordare i due eroi che nel 1992, a distanza di pochi mesi, furono assassinati dalla mafia, nell’atrio del municipio è collocata  la trasposizione artistica di una foto realizzata da Gloria Nascimbeni e Annachiara Turra, studentesse del liceo Artistico.

Lunedì 21 marzo, i ragazzi dell’indirizzo figurativo della 4^ e 5^ L hanno partecipato  alla cerimonia organizzata in municipio in occasione della ricorrenza nazionale e per la nuova intitolazione.

Presenti il sindaco Federico Sboarina, il Prefetto Donato Cafagna, il tenente colonnello del Comfoter di Supporto Anacleto Bonivento, il rappresentante di Avviso Pubblico Daniele Zivelonghi, il consigliere comunale con delega a Legalità e Trasparenza Roberto Simeoni, gli studenti con il dirigente scolastico Michele Bragantini, le professoresse Chiara Bergamo, Vittorina Fioraso e don Tullio parroco di Santissima Trinità in Monte Oliveto che ha benedetto la targa.