DIVENTIAMO CITTADINI EUROPEI

Concorso regionale per studenti delle scuole Superiori di 2° grado indetto dal Movimento Federalista Europeo (MFE) ed altre Associazioni che lavorano allo sviluppo di una coscienza comune all’interno dell’UE

 

Dopo la pausa dello scorso anno a causa del Covid 19, è ripresa nell’anno corrente 20/21 l’attività di sensibilizzazione sulle tematiche di  CITTADINANZA E APPARTENENZA EUROPEA attraverso incontri on line con l’animatore del tema, prof. Giorgio Anselmi e gli studenti delle varie scuole coadiuvate dagli insegnanti.

Quest’anno il tema del concorso verteva sulla digitalizzazione delle varie operazioni di avvicinamento tra Stati membri, in particolare sul sistema monetario dell’Euro nelle varie transazioni Europee e internazionali.

Una studentessa della classe 4^ G di indirizzo Grafica, ERIKA BONAZZI, coadiuvata dalla prof.ssa Luisa Fichera, è arrivata tra i primi 30 studenti su oltre 100,  con un suo lavoro di ricerca grafica di un Logo + slogan  che ha anche ottenuto una menzione speciale della giuria.

 

La premiazione è avvenuta nella Sala Rossa della Provincia, alla loggia di Fra Giocondo in Piazza dei Signori, Giovedì 1 Luglio alle ore 16.30 in presenza degli organizzatori, delle autorità, dei ragazzi vincitori, dei genitori e di alcuni Dirigenti e docenti che hanno coadiuvato il Progetto. Per noi, oltre alla vincitrice e alla famiglia erano presenti la Dirigente prof.ssa Nicoletta Morbioli, la Prof.ssa Paola Pavanello e la Prof.ssa Sandra Bonamini che cura l’iniziativa e i rapporti con MFE nell’ambito della Diffusione dei progetti Europei nel nostro istituto.

 

I vincitori avranno come premio una vacanza studio/seminario sulla comune cultura Europea a NEUMARKT in STIRIA (Austria) dal 18 al 23 Luglio prossimi.

 

Ci congratuliamo con la vincitrice, ma anche con tutti gli studenti che hanno inviato i loro lavori per la buona riuscita del concorso.

Un ringraziamento speciale alla prof.ssa Fichera e alla classe 4^ G che hanno risposto in modo massiccio alla proposta!

 

   

I ragazzi del Liceo Artistico contro il bullismo

Gli studenti dell'indirizzo di grafica si mobilitano contro il bullismo

 

Gli studenti del terzo anno di indirizzo Grafica hanno realizzato delle magliette contro il bullismo.

Dal prossimo settembre le magliette saranno indossate durante le ore di Scienze motorie, in questo modo ciascuno di loro potrà diventare un "ambasciatore" del rispetto, non solo tra i propri compagni di scuola.

Il progetto parte da una iniziativa per contrastare il bullismo e il cyberbullismo, promossa dal Miur e sviluppata attraverso la  piattaforma Generazioni Connesse. La formazione ha coinvolto diverse classi del liceo e ha portato alla realizzazione di un ampio progetto che prevede, oltre alla realizzazione delle magliette, anche la realizzazione di un box per le denunce anonime e di affissioni ideate dagli studenti del quinto anno di grafica e la realizzazione di pieghevoli per pubblicizzare gli interventi di lotta al bullismo a cura degli studenti del quarto anno di grafica.

L'Istituto sta elaborando un documento di ePolicy che guidi gli studenti, i docenti e i genitori all'uso consapevole della rete.

 

TESORI D'ARTE NEL VERONESE

I ragazzi «detective» dell’arte raccontano i tesori della città.

Iniziativa di due classi quarte Liceo Artistico, che partono dalla descrizione di un «gioiello» vicino a casa e realizzano un prodotto di qualità: da un progetto di PCTO esce un libro che è un’antologia e insieme una guida a monumenti famosi ma anche a beni poco conosciuti e ricchi di sorprese.

Le classi che hanno partecipato all'iniziativa sono la IV A e la IV L dell'indirizzo di Arti figurative.

 

Referente del progetto: 

Rosanna Mutinelli

 

 

 

Il Liceo Artistico alla finale del Concorso Scuole del Premio Galileo 2021

Gentilissimi/e, è con immenso piacere che comunico l’ulteriore successo del nostro Liceo, raggiunto grazie all’impegno e alla creatività della classe VA, guidata dal Prof. Alessandrini Angelo.

Il Concorso Scuole del Premio Galileo, rivolto a tutte le scuole secondarie di secondo grado italiane, è istituto dal Comune di Padova per approfondire l’importanza non solo di un’educazione scientifica, ma anche di una corretta informazione e divulgazione. La giuria scientifica, presieduta quest’anno da Maria Chiara Carrozza, direttore scientifico della Fondazione don Gnocchi e docente di bioingegneria industriale alla Scuola superiore Sant'Anna di Pisa, dopo un’attenta analisi di tutti gli elaborati ricevuti, ha selezionato due lavori della classe VA:

  • il progetto “To the Moon and Beyond” di Anna Cornago, Emma Bonati, Letizia D'Andrea, Sara Fontana, Giulia Morselli e Sofia De Angeli;
  • il progetto “Il progresso della metamorfosi” di Alyssa Baldon, Gaia Cavazza, Tea de Mayda, Michele Damiani, Levav Tamara e Claudia Mikuljan.

In qualità di finalisti per il Concorso Scuole, gli studenti sono di fatto inclusi nella Giuria degli Studenti che selezionerà il vincitore del Premio letterario Galileo per la divulgazione scientifica, edizione 2021. Questi sono i 5 volumi finalisti:

  • Antonio Casilli, con Schiavi del clic. Perché lavoriamo tutti per il nuovo capitalismo? (Feltrinelli);
  • Pier Paolo Di Fiore con Il prezzo dell’immortalità. Cosa sappiamo del cancro e come possiamo sconfiggerlo (Il Saggiatore);
  • Barbara Mazzolai con La natura geniale. Come e perché le piante cambieranno (e salveranno) il pianeta (Longanesi);
  • Alberto Piazza con Genetica e destino. Riflessioni su identità, memoria ed evoluzione (Codice Edizioni);
  • Chiara Valerio con La matematica è politica (Einaudi).

L’evento di premiazione si terrà domenica 17 ottobre, a partire dalle ore 9, a Padova.

 

Nel complimentarmi con gli studenti, le studentesse e il Prof. Alessandrini per il risultato raggiunto, condivido con entusiasmo i lavori presentati:

Concorso New Design 2021

Gentilissimi/e tutti,

è con grande soddisfazione che comunico che ben tre progetti di nostri studenti sono stati selezionati al concorso indetto dal Ministero dell’Istruzione, denominato: “News Design 2021”. Qui di seguito i nominativi degli alunni/e e quello dei/delle docenti di riferimento:

 STUDENTI   DOCENTI DI RIFERIMENTO
 (4C) Anna Cestaro - Margherita Lonardi e Giulia Cacciatori  Prof. Giovambattista Mollo e Prof. ssa Pirrami Cristina
 (5C) Federico Tassi  Prof. ssa Maria Cristina Sartori
(5C) Giulia Zanet in collaborazione con Francesco Menaspà di 5F   Prof.ssa Lina Costantini

 

Complimenti a tutti gli alunni/e e agli insegnanti per la competenza e l’entusiasmo, che hanno permesso di raggiungere questo importante risultato.

Rientro a scuola il 7 aprile

Si comunica che il rientro a scuola dal 7 aprile avverrà con le stesse modalità già messe in atto precedentemente, come da circolare 164 P e 165 P, ribadite nella circolare 205 P

Terza biennale dei licei artistici ─ Menzione speciale

Gentilissimi/e,

con soddisfazione comunico che anche quest’anno il nostro Liceo è stato premiato alla Terza Biennale dei Licei Artistici che proponeva il tema: “Sulle orme di Leonardo: l'arte come ricerca”.

La classe 5D di Design Moda ha studiato la figura del genio toscano che, come pittore, ingegnere e geografo ha concretizzato la sua natura poliedrica in svariate manifestazioni del suo rapporto con l'acqua. Dalle macchine idrauliche allo studio delle chiuse e dei ponti fino ai celeberrimi sfondi delle opere pittoriche, l'acqua è sempre presente nei lavori di Leonardo, fin dall'infanzia.

Gli studenti e le studentesse, sulla scia dell’estro geniale di Leonardo, guidati dalle docenti Cristina Graziani e Antonia Biasco, hanno pensato e realizzato magnifici modelli, presentati con il titolo: “L’acqua riproposta come opera e materia nuova”.

 

La Giuria del concorso ha premiato i lavori con unaMenzione speciale”.

Complimenti a tutti i nostri alunni e alunne per l’impegno dedicato ed un ringraziamento alle Professoresse Biasco e Graziani per aver guidato con professionalità e competenza la classe al raggiungimento di questo successo, che dà ulteriore lustro al nostro liceo. 

 

moda 1

moda 2

moda 3

Organizzazione scolastica dal 15 marzo 2021

Gentilissimi/e,

è imminente l’emanazione di un’Ordinanza del Ministro della Salute, i cui contenuti sono stati ampiamente anticipati dagli organi di informazione, che colloca il Veneto in zona rossa a far data dal 15 marzo p.v. e per un periodo minimo di quindici giorni. Nel frattempo, il MI ha emanato la nota prot. 662 del 12/03/2021 relativa al decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 2 marzo 2021, articolo 43 - alunni con bisogni educativi speciali e degli alunni con disabilità, in cui si dichiara che “…laddove per il singolo caso ricorrano le condizioni tracciate nel citato articolo 43, le stesse istituzioni scolastiche non dovranno limitarsi a consentire la frequenza solo agli alunni e agli studenti in parola, ma al fine di rendere effettivo il principio di inclusione valuteranno di coinvolgere nelle attività in presenza anche altri alunni appartenenti alla stessa sezione o gruppo classe – secondo metodi e strumenti autonomamente stabiliti e che ne consentano la completa rotazione in un tempo definito – con i quali gli studenti BES possano continuare a sperimentare l’adeguata relazione nel gruppo dei pari, in costante rapporto educativo con il personale docente e non docente presente a scuola”.

 

Per cui, da lunedì 15 marzo, le classi seguiranno in Didattica a Distanza (comprese le attività di laboratorio) con l’orario ordinario dalle 8.00 alle 13.30. Tra un’ora e l’altra di attività vi sarà una pausa di 10’ (per le unità di lezione di 50’) o di 15’ (per le unità di lezione di 55’).

 

Le famiglie con alunni con L. 104/’92, BES e DSA sono pregate di comunicare al/alla Coordinatore/trice di Classe la frequenza o meno del proprio figlio/a scuola.

A tutti/e gli studenti chiedo di mantenere vivo l’interesse e l’impegno: il periodo non è facile per nessuno, ma insieme ce la faremo. Forza!

 

La Dirigente Scolastica

Nicoletta Morbioli

ePolicy ─ Sicurezza in rete

La scuola aderisce al Progetto "Generazioni Connesse" programma co-finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del programma “Connecting Europe Facility” (CEF). Attraverso esso "la Commissione promuove strategie finalizzate a rendere Internet un luogo più sicuro per gli utenti più giovani, promuovendone un uso positivo e consapevole".

 

Il progetto E-policy del nostro istituto si sta concretizzando! A breve il Liceo Artistico si doterà di un documento volto a promuovere le competenze digitali ed un uso delle tecnologie digitali positivo, critico e consapevole, sia da parte delle ragazze e dei ragazzi sia da parte degli adulti coinvolti nel processo educativo. Tutte le operazioni di formazione e redazione si stanno svolgendo all’interno della piattaforma Generazioni Connesse.

Nel mese della sicurezza in rete invitiamo ragazze, ragazzi, docenti e genitori a visitare il sito al seguente link https://www.generazioniconnesse.it/site/it/home-page/ per poter condividere gli aspetti che stanno alla base del progetto.

Inoltre, la piattaforma offre agli studenti, ai docenti ed ai genitori la possibilità di seguire un percorso di formazione che noi consigliamo di seguire al termine del quale viene rilasciato un attestato. Per accedere alla formazione, è necessario richiedere un codice che verrà rilasciato dalla referente del progetto prof.ssa Federica Sacchetto a quanti ne faranno richiesta (via Teams). Alcune studentesse e alcuni studenti di quarta e quinta coinvolti nel progetto che hanno già ultimato la formazione, si sono resi disponibili ad aiutare a distanza i compagni che avessero difficoltà ad accedere, anche i loro nomi saranno rilasciati su richiesta dall’insegnante referente.

 

La nostra scuola si sta attivamente impegnando a fornire ai propri studenti tutte le conoscenze, le abilità e le competenze necessarie per muoversi con efficacia ed in sicurezza negli ambienti digitali.

Nel dettaglio le AZIONI:

  • ottobre 2020: inserimento di un progetto per la redazione e diffusione di un documento programmatico di e-policy all’interno del POF della scuola;
  • novembre 2020: iscrizione della scuola alla piattaforma "Generazioni Connesse";
  • dicembre 2020-febbraio 2021: attività di formazione dei docenti del gruppo di lavoro per la redazione del documento di e-policy;
  • febbraio 2021: attività di formazione degli studenti direttamente coinvolti nel progetto;
  • marzo (mese della sicurezza in rete) – aprile 2021: attività di sensibilizzazione verso le possibilità ed i rischi connessi all’uso della rete: proposte formative rivolte a tutta la comunità scolastica;
  • maggio 2021: completamento stesura del documento di e-policy;
  • giugno 2021: presentazione del documento al collegio docenti per l’approvazione e la conseguente adozione.

 

ePolicy

Novae lecturae Dantis

Si comunica che martedì 9 marzo 2021, alle ore 17.30, presso la Società Letteraria di Verona, Piazzetta Scaletta Rubiani, 1, si tiene il quarto incontro di aggiornamento, formazione e promozione culturale organizzati dalla Rete “Scuola e Territorio: Educare insieme” nell'ambito delle celebrazioni per il settimo centenario dalla morte di Dante Alighieri: "Novae lecturae Dantis", Purgatorio, I° - Catone: Il valore della libertà come principio dell'autonomia di pensiero". Relatore Prof. Stefano Quaglia.

 
Le presentazioni sono trasmesse in diretta audio video streaming QUI​, condivise sulla pagina pubblica in Facebook della Rete “Scuola e Territorio: Educare Insieme”. 
 
Per i docenti interessati, si ricorda che l’attestato valido ai fini dell’aggiornamento può essere richiesto tra l'inizio e la fine dell’incontro al seguente link: CLICCA QUI e ricevuto successivamente via mail. 
 
Grazie per la diffusione a docenti, studenti e famiglie.